Aperte le iscrizioni per il corso “Tecnico superiore esperto in Scienza e Cultura Tecnica delle pelli e dei nuovi materiali”, che rientra nel piano formativo dell’ITS Moda Campania.

Trai i fondatori dell’ITS c’è la Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle materie concianti.

Il corso rientra tra le attività del Politecnico del Cuoio, il progetto della Stazione Pelli finalizzato a favorire lo sviluppo e la divulgazione della cultura tecnica del cuoio in maniera strutturata e coordinata con le imprese.

 

Destinato a persone di età compresa tra i 18 ed i 35 anni, il corso inizierà il prossimo 30 ottobre e formerà “tecnici con competenze in materia di chimica e scienza dei materiali, con particolare riferimento alla pelle e ai relativi metodi di caratterizzazione, trasformazione e innovazione di prodotto e di processo”. Le ore in totale sono 1.800, “suddivise in quattro semestri e ripartite in 1.080 ore di lezioni in aula e 720 ore di stage curriculare”. I docenti, “per almeno il 50% sono esperti di aziende del settore”.

 

I candidati possono essere disoccupati, occupati, studenti, docenti ed operatori del sistema integrato di istruzione, in possesso di diploma di istruzione secondaria superiore e coloro che siano in possesso di un diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale e che abbiano frequentato un corso annuale integrativo di istruzione e formazione tecnica superiore.

 

Dovranno far pervenire la domanda di partecipazione redatta sull’apposito modello, il curriculum vitae in formato europeo e la fotocopia di un valido documento di riconoscimento entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 05/11/2018 esclusivamente all’indirizzo pec itsmodacampania@pec.it.

 

Per scaricare il bando CLICCA QUI

 

Per scaricare la domanda di ammissione CLICCA QUI

 

 

La mostra “La Casa del Guanto” è aperta al pubblico e visitabile gratuitamente previo appuntamento dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 14.

Per info e prenotazioni: ssip@ssip.it tel. Tel. +39 081 5979100

Minimum 4 characters